IRON MAN

Scritto da Jacopo Braghiroli - 15/03/15
Guarda il trailer

DATI
Regia: Jon Favreau
Sceneggiatura: Mark Fergus, Hawk Ostby, Art Marcum, Matt Holloway
Durata: 126 min
Anno: 2008

Voto: 8,5
Trailer



Il miliardario inventore Tony Stark è a capo delle Stark Industries, azienda americana produttrice di armi e dispositivi avanzati. Lodato dai media e dal pubblico per la sua figura di difensore della patria ben presto si ritroverà vittima del suo stesso operato. Sarà questo il momento in cui dovrà decidere se continuare a perseguire i suoi interessi o se convertire la tecnologia di cui è artefice al servizio dell'umanità. Uscito nel 2008, questo film ha aperto il Marvel Cinematic Universe, franchise che si propone di trasporre i personaggi cartacei dei fumetti Marvel sul grande schermo. I film e gli altri media appartenenti a questo franchise condividono l'ambientazione e alcuni protagonisti, nonché alcuni elementi della trama che fanno da filo conduttore tra di essi. Siamo nel 2015, e se sette anni fa mi avessero detto "creeremo pellicole per i più famosi personaggi dei fumetti, e a breve li uniremo in un unico film sui Vendicatori" probabilmente avrei fatto spallucce. Dopo Iron Man il genere del cinecomic è esploso, tutti conoscono le gesta degli eroi mascherati e ogni anno sono in attesa di vedere le nuove avventure sui supereroi, con un hype esagerato. E ho il poster degli Avengers in camera.


PRO
Avventura, azione, e un protagonista carismatico ritagliato apposta su Robert Downey Jr.
L'inizio di un mito

CONTRO
Chiedo a voi: avete trovato punti negativi che vi hanno fatto storcere il naso in questa pellicola?


PILLOLE CINEFILE [spoiler alert]
- Nel film compaiono alcuni cameo:
Jon Favreau, regista del film, interpreta in un piccolo ruolo Happy Hogan;
Stan Lee, co-creatore di Iron Man, interpreta l'uomo che, a una festa, Tony scambia per Hugh Hefner;
Gerard Sanders interpreta brevemente il ruolo di Howard Stark;
Peter Billingsley, produttore del film, interpreta un ingegnere agli ordini di Obadiah Stane;
Tom Morello, oltre ad aver contribuito alla colonna sonora del film, interpreta un breve cameo nel ruolo di una guardia;
Jim Cramer interpreta se stesso.
- Nella versione originale, la voce di J.A.R.V.I.S. è dell'attore Paul Bettany.
- I due jet che danno la caccia a Iron Man si chiamano "Whiplash", come uno dei nemici di Iron Man (che apparirà in Iron Man 2).
- Il nome "I dieci anelli" è un chiaro riferimento al Mandarino che, sempre nel fumetto, fa uso di dieci anelli di origine aliena dai molteplici poteri.
- In una scena un oggetto che si trova nel laboratorio di Stark, ricorda lo scudo di Capitan America.
- Durante la battaglia finale, sullo sfondo è possibile intravedere il logo della Roxxon, compagnia conosciuta per attività illegali che nei fumetti è responsabile della morte dei genitori di Tony Stark.
- La battaglia finale è ispirata al numero 200 di Iron Man del novembre 1986.
- È presente una citazione riguardante Fin Fang Foom.

Differenze con il fumetto
Nella sua prima storia a fumetti (marzo 1963), Stark veniva ferito e rapito in Vietnam; per rendere il personaggio più attuale, nel film le origini di Iron Man vengono ambientate in Afghanistan, ispirandosi alle origini narrate nella saga Extremis.
Jarvis, il fedele maggiordomo di Stark, è rappresentato nel film non come un umano bensì come un'intelligenza artificiale, cosa che poi andò a influire su varie serie animate e sui film avvenuti in seguito.
Obadiah Stane nel fumetto è un capitalista rivale di Stark, mentre nel film viene presentato come amico di famiglia e presidente delle Stark Industries.
L'agente Phil Coulson, dello S.H.I.E.L.D., dice che S.H.I.E.L.D. significa Strategic Homeland Interventional Enforcement and Logistics Division, mentre il significato di questa sigla nel fumetto è Strategic Hazard Intervention, Espionage, and Logistics Directorate.



CAST
Robert Downey, Jr.: Tony Stark / Iron Man
Gwyneth Paltrow: Virginia "Pepper" Potts
Terrence Howard: James "Rhodey" Rhodes
Jeff Bridges: Obadiah Stane/Iron Monger
Shaun Toub: Yinsen
Faran Tahir: Raza
Sayed Badreya: Abu Bakaar
Leslie Bibb: Christine Everhart
Clark Gregg: Phil Coulson
Bill Smitrovich: Gen. Gabriel
Jon Favreau: Harold "Happy" Hogan
Samuel L. Jackson: Nick Fury
Stan Lee: Hugh Hefner
Tim Griffin: Analista

Nessun commento:

Posta un commento