MALEFICENT

Scritto da Andres Ardu - 03/11/14
Guarda il trailer

DATI
Regia: Robert Stromberg
Sceneggiatura: Linda Woolverton
Durata: 97 minuti
Anno: 2014

Voto: 7
Trailer


"Maleficent" è il remake cinematografico di una delle fiabe più famose e rievocate dell'immaginario collettivo. 
Dando per scontato che ogni individuo senziente abbia visto, almeno una volta nella vita, il classico Disney "La bella addormentata nel bosco", va da sè che l'approccio alla visione non sia seguito da particolari aspettative riguardanti trama e contesto (sarebbe come pretendere di rimanere sorpresi nello scoprire che la nonna di Cappuccetto Rosso viene mangiata dal lupo).Detto questo, siamo comunque di fronte ad un film che cerca, ovviamente nei limiti imposti dai binari narrativi, di rendere quanto più interessante possibile una storia così famosa e conosciuta in ogni sua forma e lingua. Ecco quindi che per riuscire in tale intento la vicenda si concentra fin dall'inizio sulla vita e sulla storia della fata Malefica (ovvero la strega cattiva che lancia il celebre sortilegio) spostando totalmente e prepotentemente il baricentro del film ed adattandolo alla nuova protagonista. Questa scelta di regia si rivela azzeccata non soltanto perchè consente di dipingere un personaggio molto più controverso e decisamente più affascinante rispetto a quello classico di Aurora (relegata in tale contesto a semplice comprimaria); ma anche (e soprattutto) grazie alla figura di Malefica stessa, interpretata da Angelina Jolie in una veste talmente convincente, profonda e carismatica da confinare qualsiasi altro personaggio sullo sfondo. Se a tutto questo poi si aggiungono costumi e scelte stilistiche in pieno stile Disney che colpiscono sia visivamente che emotivamente, ecco che nel pensiero di chi è seduto sulla poltrona del cinema si palesa una sola idea: "funziona! chi se lo aspettava?!"
Esauriti gli elogi per quelli che sono gli aspetti più riusciti, a questo punto va però aperta una parentesi su quello che, probabilmente, è il più grande difetto del film. Proprio l'eccessiva presenza e l'eccessivo spicco della figura protagonista, infatti, se da una parte garantiscono un appeal e una riuscita ben superiori alle aspettative, paradossalmente si rivelano un'arma a doppio taglio perchè non appena i vincoli di narrazione impongono un cambio di "inquadratura" da Malefica alla principessa Aurora, per raccontare la parte di storia nota a chiunque, emergono tutti i risvolti leziosi e bonari tipici delle favole per bambini. Risvolti che, come detto, era lecito aspettarsi fin dal principio ma che, soprattutto alla luce del potenziale mostrato, risultano fin troppo appesantiti dagli anni che portano.
A conti fatti, comunque, "Maleficent" rimane una visione assolutamente consigliata a tutti, se non altro anche solo per godere di una delle trasposizioni tra attrice e personaggio interpretato più riuscite degli ultimi anni.         


PRO
- Angelina Jolie da ora in poi apparirà con corna, ali e mantello in qualsiasi altro film.
- Costumi e scelte stilistiche difficilmente avrebbero potuto essere più azzeccati.

CONTRO
- Si regge quasi totalmente sulla figura della sua protagonista.
- Non appena si torna sui binari classici il film perde qualcosa.


CAST
Angelina Jolie: Malefica
Elle Fanning: Aurora
Sharlto Copley: Re Stefano
Lesley Manville: Fiorina
Imelda Staunton: Giuggiola
Juno Temple: Verdelia
Sam Riley: Fosco
Brenton Thwaites: principe Filippo
Kenneth Cranham: Re Enrico
Hannah New: principessa Leila
Isobelle Molloy: Malefica (bambina)
Michael Higgins: Stefano (bambino)
Ella Purnell: Malefica (adolescente)
Jackson Bews: Stefano (adolescente)
Vivienne Jolie-Pitt: Aurora (bambina)

Nessun commento:

Posta un commento