GHOSTBUSTERS

Scritto da Andres Ardu - 28/12/16
Guarda il trailer

DATI
Regia: Paul Feig
Sceneggiatura: Kate Dippold, Paul Feig
Durata: 116 minuti
Anno: 2016

Voto: 6,5



Prima di intavolare un qualsiasi tipo di discorso permettetemi una piccola premessa. Allitterazioni a parte tutto ciò che sto per scrivere parte dal presupposto che Ghostbusters, inteso come il brand e i film degli anni ’80, è un’icona che racchiude gran parte del folklore dell’epoca in cui è nato… il che rende praticamente irripetibile bissarne il successo partendo dalla medesima idea. Lasciamo quindi gli originali la dove stanno e consideriamo la versione targata 2016 per quello che è: una commedia creata ad hoc per i fan senza prendersi troppo sul serio. Il film non crea e non distrugge nulla, a partire dalla trama che ricalca quanto già visto – due fisiche teoriche Abby Yates e Erin Gilbert scrivono un libro in cui sostengono l’esistenza del paranormale, il resto faccio senza riassumerlo – perfino nelle singole scene ed inquadrature. Non si avventura in terreni minati e non osa mai, nemmeno nella scelta apparentemente coraggiosa di puntare su un cast tutto al femminile, che assieme al buon Hemsworth, per l’occasione nei panni di un lievemente stereotipato segretario dal rapporto inversamente proporzionale tra bellezza e neuroni attivi, formano un mix abbastanza divertente tra girl power e humour da caserma ma senza alterare i ruoli storici che sostanzialmente rimangono tali e quali. Nulla di particolarmente eccezionale sotto il sole quindi? In effetti si, ma… il film è leggero, diverte, è bello visivamente, intrattiene alla grande con le protagoniste molto ben inserite nel contesto, e chiude un occhio ai fan con cameo e citazioni sparse in ogni dove anche se mai invasivi a mio parere. Una produzione discretamente riuscita dunque, su tutt’altro livello rispetto al nome che porta ma nel panorama piuttosto piatto dei reboot, remake e affini va decisamente a testa alta.


PRO
- Le 4 acchiappafantasmi sono sul pezzo (le polemiche e le idiozie nate in rete sull'argomento non sono degne di nota alcuna)
- Non stanca
- Ricrea abbastanza bene l'atmosfera

CONTRO
- Non è un "Ghostbusters" nel senso più stretto del termine. Nel senso che non può essere considerato nello stesso piano astrale dell'originale.
- Qualche battuta di troppo forse.
- Un paio di scelte nel finale non le ho condivise - una in particolare copiata di peso da Hercules della Disney.


CAST
Melissa McCarthy: Abby Yates
Kristen Wiig: Erin Gilbert
Kate McKinnon: Jillian Holtzmann
Leslie Jones: Patty Tolan
Chris Hemsworth: Kevin Beckman
Neil Casey: Rowan North
Cecily Strong: Jennifer Lynch
Andy García: sindaco Bradley
Charles Dance: Harold Filmore
Michael Kenneth Williams: agente Hawkins
Matt Walsh: agente Rorke
Michael McDonald: Jonathan
Ed Begley Jr.: Ed Mulgrave
Steve Higgins: Thomas Shanks
Toby Huss: agente Stevenson
Karan Soni: Benny
Bill Murray: dott. Martin Heiss
Dan Aykroyd: tassista
Sigourney Weaver: Rebecca Gorin
Ernie Hudson: zio Bill Jenkins
Annie Potts: impiegata hotel
Ozzy Osbourne: se stesso
Al Roker: se stesso
Pat Kiernan: se stesso

Nessun commento:

Posta un commento