CHI E' SENZA COLPA

Scritto da Jacopo Braghiroli - 05/04/15
Guarda il trailer


DATI
Regia: Michaël R. Roskam
Soggetto: Dennis Lehane
Sceneggiatura: Dennis Lehane
Durata: 106 minuti
Anno: 2015
Voto: 6
Trailer



"Chi è senza colpa?
Di sicuro non il regista del film, che da un racconto di Dennis Lehane (Mystic River, Shutter Island) lungo una decina di paginette tira fuori un dilatato ritratto di borgata bostoniana di cui, francamente, frega un cazzo a nessuno [...] Opera d'atmosfera dove l'atmosfera è decodificata dopo 5 minuti (degrado suburbano, criminalità endemica, gente con parecchi problemi, i soliti russi a governare l'economia sommersa, ciccioni che si credono furbi dopo aver perso tutto ciò che avevano alle corse dei cani) e gli 80 seguenti sono solamente una cupa broda pseudonarrativa, risulta fra le più insulse degli ultimi secoli mancando completamente di sceneggiatura (forse un corto di 20 minuti avrebbe reso giustizia al racconto di Lehane)". Penso che se già qualcuno ha espresso perfettamente un concetto è inutile crearne una brutta copia. Questo è il parere di un tal "chiesaman" dal sito filmtv.it, e ben descrive il mio pensiero su questa pellicola interpretata da James Gandolfini (sua ultima apparizione cinematografica), Tom Hardy (The Dark Knight Returns) e Noomi Rapace (Millenium). Forse colpa l'impronta noir che non mi convince mai del tutto, forse colpa il doppiaggio di Hardy, Chi è Senza Colpa non mi ha emozionato. Ai titoli di coda agitavo la mano messa a carciofo e sfoggiavo una smorfia di disapprovazione. I voti sul web e molte altre recensioni sono positive, perciò vi invito a guardarlo per esprimere un vostro parere. 


PRO
Il disagio (ancora non ho capito se puramente mio o se creato da un'effettiva suspance del film) c'è

CONTRO
Non si sentiva il bisogno di questo film. Mi ha ricordato un po' l'operazione "spremi il libretto fin che puoi" fatta a Lo Hobbit.


PILLOLE CINEFILE [fonte: silenzio-in-sala.com]
- Neil Burger è stato originariamente scelto per dirigere il film, ma ha abbandonato in quanto impegnato con la regia di "Divergent" (2014).
- Sono stati utilizzati tre cani per il ruolo di Rocco.
- Il film segna la terza collaborazione tra il regista Michaël R. Roskam e l'attore Matthias Schoenaerts dopo "The One Thing to Do" (2005) e "Rundskop" (2011).
- Si tratta dell'ultima apparizione cinematografica di James Gandolfini, morto un mese dopo la fine delle riprese.

CAST
Tom Hardy: Bob Saginowski
Noomi Rapace: Nadia
James Gandolfini: Marv
Matthias Schoenaerts: Eric Deeds
John Ortiz: detective Torres
Elizabeth Rodriguez: detective Romsey
James Frecheville: Fitz
Michael Aronov: Chovka
Lucas Caleb Rooney: Paul
James Colby: Sully
Mike Houston: Donny

Nessun commento:

Posta un commento