CHRONICLE

Scritto da Jacopo Braghiroli - 20/05/14
Guarda il trailer

DATI
Regia: Josh Trank
Soggetto: Max Landis, Josh Trank
Sceneggiatura: Max Landis
Durata: 84 minuti, 89 minuti director's cut
Anno: 2012

Voto: 8,5


Ottima produzione indipendente dal budget di soli 15 milioni di dollari, Chronicle fa approdare i superpoteri nel genere mockumentary. Tre ragazzi si ritrovano in circostanze misteriose ad esibire facoltà particolari, ed ognuno di loro vivrà diversamente questa realtà. Non è il solito film colorato e carnevalesco dei supereroi Marvel, ma una rappresentazione credibile di "cosa accadrebbe se". Il cinema indipendente è quasi sempre sinonimo di produzioni ben sviluppate ed approfondite, e questo Chronicle ne è un esempio. I personaggi sono ben delineati, ottima l'interpretazione di Dane DeHaan, che dopo Amigo incornicia il suo primo grande film (seguiranno Lincoln, Giovani Ribelli, The Amazing Spider-Man 2). Resta un piacevole alone di mistero sul come i ragazzi acquisiscono i loro poteri, lasciando aperte porte per un eventuale secondo film. La tematica del superuomo è già stata sfruttata ampiamente nel mondo del cinema, ma questo prodotto si distingue per rileggere il tutto in chiave più drammatica, unendo la denuncia per l'aspetto narcisistico dell'utilizzo smodato dei media e degli strumenti multimediali che usufruiamo tutti i giorni. Non mancano richiami ad altre produzioni, come ad esempio Akira, manga e poi anime di Katsuhiro Ōtomo, che consiglio a tutti di visionare se ancora non lo avete guardato. Attendo i vostri pareri!

PRO
Il primo mockumentary con i superpoteri
Dane DeHaan buca lo schermo
Buonissim CGI nonostante il budget contenuto

CONTRO
Al posto della CGI a volte sarebbe stato meglio utilizzare banali effetti speciali (vedi scena dei Lego che pare troppo finta).
Un maggior approfondimento di tutti i personaggi e la creazione di un universo narrativo più ricco avrebbero dato ancora più gloria a Chronicle (lo so, sono incontentabile).


PILLOLE CINEFILE [fonte: silenzio-in-sala]
- La canzone "This Bright Flash" di M.8.3 che parte durante i titoli di coda è dotata di una sola riga di testo: "I killed all the rainbows and the species" (Ho ucciso tutti gli arcobaleni e le specie).
- La ragazza dai capelli rosa (Anna Wood) che Andrew (Dane DeHaan) prova a far fuori, nella vita reale è la sua attuale (almeno nel 2012) ragazza.

CAST
Dane DeHaan: Andrew Detmer
Alex Russell: Matt Garetty
Michael B. Jordan: Steve Montgomery
Michael Kelly: Richard Detmer
Ashley Hinshaw: Casey Letter
Bo Petersen: Karen Detmer
Anna Wood: Monica
Rudi Malcolm: Wayne
Luke Tyler: Sean
Crystal Donna Roberts: Samantha
Adrian Collins: Costly
Grant Powell: Howard
Armand Aucamp: Austin
Nicole Bailey: Cala
Lynita Crofford: mamma di Casey

Nessun commento:

Posta un commento