THE EQUALIZER

Scritto da Jacopo Braghiroli - 02/03/17
Guarda il trailer

DATI
Regia: Antoine Fuqua
Sceneggiatura: Richard Wenk
Durata: 131 minuti
Anno: 2014

Voto [Jaco]: 7,5
Voto [Raff]: 6,5
Trailer

Denzel Washington torna assieme al regista di Training Day Antoine Fuqua per regalarci questo action drammatico al cardiopalma. Leon, Io Vi Troverò e Giustizia Privata si fondono assieme, disegnando un giustiziere senza macchia che rimarrà nella memoria. Anche se la trama non è delle più originali lo stile registico e l'ottima caratterizzazione dei personaggi, buoni e cattivi, catturano lo spettatore, rendendo godibilissime le due ore di film. Consiglio The Equalizer a tutti, soprattutto a chi desidererebbe leggere sui giornali notizie di vigilanti senza paura che si battono per la giustizia.

PRO
Denzel sempre badass
Un altro "revenge movie", ma che sa sorprendere

CONTRO
Qualche inquadratura al rallentatore di troppo su Denzel

PILLOLE DI CINEMA
La pellicola è un adattamento della serie tv degli anni ottanta Un Giustiziere a New York.
L'attrice Melissa Leo, nel ruolo di Susan Plummer in The Equalizer, ha preso parte al terzo episodio della prima stagione della serie tv.


Voto [Raff]: 6,5
Per chi scrive, Denzel Washington è uno dei più grandi attori viventi. Purtroppo non ci troviamo certo di fronte al miglior Fuqua, regista di alti molto alti (Training Day e Costretti ad Uccidere, anche se il merito di quest’ultimo va in gran parte a John Woo) e bassi molto bassi (L’Ultima Alba su tutti, ma sento di poter menzionare anche il recente Olympus Has Fallen). Non ci si aspettava certo la novità da un film come quello in analisi, ma The Equalizer è in fin dei conti una copia (decisamente meno illuminata) di Man on Fire (2004) di Tony Scott, con Washington a ricoprire lo stesso identico ruolo di “vendicatore per caso”, singolo uomo con tragico passato alle spalle che combatte contro l’”organizzazione”. Dispiace poi che il personaggio della giovane prostituta (interpretata dalla sempre bravissima Chloe Moretz), decisamente il più interessante del film, esca di scena dopo pochissimo. Ma non sarebbe stato per forza un male, se a questa mancanza il regista avesse sopperito spingendo di più (ma molto di più) il pedale dell’azione. The Equalizer invece sceglie di intraprendere le strade del thriller pseudo-noir proprio quando il plot rende invece esplicita l’esigenza di esplosioni e sparatorie. Ciononostante si lascia decisamente guardare, se si è disposti a entrare nell’ottica di trovarsi di fronte a un prodotto usa e getta, cioè non destinato a rimanere nella memoria ma a consumarsi al termine di una giornata lavorativa. Si guarda bene sì, ma con almeno un quarto d’ora di meno si sarebbe riuscito a guardare molto meglio. Al di là di tutto, vi è un fatto innegabile: la resa dei conti finale nel magazzino è qualcosa di superbo.Ma chiunque decida di dedicare due ore della propria giornata all’intrattenimento puro orientato a questo genere di film, farebbe decisamente meglio a guardarsi prima chicche come Training Day (2001) o Unstoppable (2010), per citarne giusto un paio.

CAST
Denzel Washington: Robert McCall
Chloë Grace Moretz: Teri
Marton Csokas: Teddy
Melissa Leo: Susan Plummer
Vladimir Kulich: Vladimir Pushkin
Bill Pullman: Brian Plummer
Haley Bennett: Mandy
Matt Lasky: Marat
Robert Wahlberg: Detective Harris
David Meunier: Slavi
Alex Veadov: Tevi
David Harbour: Masters

Nessun commento:

Posta un commento