IL CASO SPOTLIGHT

Scritto da Jacopo Braghiroli - 29/02/16
Guarda il trailer

DATI
Regia: Tom McCarthy
Sceneggiatura: Tom McCarthy, Josh Singer
Durata: 128 minuti
Anno: 2015

Voto: 8,5









Uffici del Boston Globe, estate 2001. Sospinto dal nuovo direttore Marty Baron, il team di giornalisti investigativi "spotlight" si concentra sull'oscuro caso relativo a un sacerdote che nel corso di trent'anni pare abbia abusato di numerosi giovani della città. Baron è convinto che il cardinale di Boston fosse al corrente del problema ma che abbia insabbiato la vicenda con ogni mezzo possibile. Gli indizi e le informazioni raccolte dai testimoni creeranno un quadro terrificante, portando alla luce del sole verità nascoste da anni confermando i sospetti che da sempre aleggiavano in città. L'inchiesta (premiata col premio pulitzer) che a cavallo tra il 2001 e il 2002 travolse più di settanta sacerdoti locali diede il via ad una indispensabile, anche se troppo tardiva, presa di coscienza mondiale sulla piaga degli abusi di minori ad opera del clero. Il film di McCarthy ha il pregio di non romanzare la vicenda, evitando di inserire i classici eroi senza macchia americani, presentando giornalisti umani con le loro debolezze e le loro difficoltà.
"Il caso Spotlight offre uno splendido esempio dei risultati che possono ottenere dei giornalisti di razza. Volevamo che i veri protagonisti, vedendo il film, dicessero: 'sì, è andata proprio così'.Voglio ricordare al pubblico quanto sia fondamentale questo tipo di giornalismo, perché per me quei giornalisti sono dei veri eroi. Mi preoccupa molto il fatto che oggi ci sia così poco giornalismo d'inchiesta, rispetto a una quindicina d'anni fa. Questo film mi dava l'opportunità di mostrare l'impatto che può avere sulla gente e sulla società un giornalismo fatto da grandi professionisti. Insomma, cosa può esserci di più importante del destino dei nostri figli? " - Tom McCarthy

PRO
Ottimo esempio di come il cinema possa divulgare grandi storie di cronaca.

CONTRO
Il film descrivere la cornice, tralasciando le tinte accese di un quadro terrificante.

CAST
Mark Ruffalo: Michael Rezendes
Michael Keaton: Walter 'Robby' Robinson
Rachel McAdams: Sacha Pfeiffer
Liev Schreiber: Marty Baron
John Slattery: Ben Bradlee Jr.
Stanley Tucci: Mitchell Garabedian
Brian d'Arcy James: Matt Carroll
Jamey Sheridan: Jim Sullivan
Billy Crudup: Eric MacLeish
Gene Amoroso: Stephen Kurkjian
Maureen Keiller: Eileen McNamara
Paul Guilfoyle: Peter Conley
Len Cariou: cardinale Bernard Francis Law
Neal Huff: Phil Saviano
Jimmy LeBlanc: Patrick McSorley
Michael Cyril Creighton: Joe Crowley
Laurie Heineman: giudice Costance Sweeney

Nessun commento:

Posta un commento