007 - QUANTUM OF SOLACE

Scritto da Raffaele Mussini - 22/10/15
Guarda il trailer

DATI
Regia: Marc Forster
Soggetto: Ian Fleming
Sceneggiatura: Paul Haggis, Neal Purvis, Robert Wade
Durata: 107 minuti
Anno: 2008

[Raff] - voto: 7,5
[Tibo] - voto: 7,5
Trailer




Il film inizia con un inseguimento folgorante, e dopo i titoli di testa gustosamente in stile anni 70, si prosegue con un altro inseguimento. In questo capitolo ciò che conta più di tutto sono l’azione e (ancora una volta) la forma, che porta Daniel Craig alla concretizzazione (più che in Casino Royale) di un James Bond rude e serio, ma non privo del fascino che il personaggio richiede come da tradizione. La trama spionistica è solo un pretesto per mettere in mostra una caccia all'uomo dietro l’altra (non mi si fraintenda, non sto affatto parlando di carenze: questo ventiduesimo capitolo possiede tutto quello che la saga richiede), ognuno magistrale e perfetto, dove l’abilità nell'orchestrazione del ritmo è notevole. Il film non si sofferma troppo sulla psicologia dei personaggi (come avverrà col successivo Skyfall), anche se il “nuovo” Bond conserva ancora complessi e rimpianti che hanno caratterizzato il suo personaggio nello 007 precedente (del quale questo è un diretto sequel). Questa pellicola invece gioca di citazionismo (la donna che muore perché ricoperta di petrolio cita, ça va sans dire, quel capolavoro che fu “Goldfinger”) ed è trascinante e divertente. Ottimo poi Mathieu Amalric, che dà vita ad un antagonista viscido e meschino. Volendo fare un paragone forse un po' azzardato, ma comunque mirato e per nulla fuorviante, potremmo dire che con Quantum of Solace, 007 incontra Die Hard. E ciò che ne esce fuori, è in grado di tenere ben in alto il nome della serie. Ciliegina sulla torta: Giancarlo Giannini. E non serve dire altro.


CAST
Daniel Craig: James Bond
Olga Kurylenko: Camille Montes
Judi Dench: M
Mathieu Amalric: Dominic Greene
Giancarlo Giannini: René Mathis
Jeffrey Wright: Felix Leiter
Gemma Arterton: Agente Fields
Jesper Christensen: Mr. White
Joaquín Cosio: Generale Medrano
Anatole Taubman: Elvis
Rory Kinnear: Bill Tanner
Jesùs Ochoa: Tenente Orso
Lucrezia Lante della Rovere: Gemma
Glenn Foster: Mitchell
Stana Katic: Corrine
Paul Ritter: Guy Haines
Neil Jackson: Mr. Slate
Simon Kassianides: Yusef
Sarah Hadland: Receptionist
Oona Chaplin: Receptionist

Nessun commento:

Posta un commento